Articoli con tag mwc 2011

MWC 2011: ecco il video demo del Multitasking

5

Eccovi mostrato il video demo di Joi Belfiore al Mobile World Congress che mostra il multitasking su Windows Phone 7.

Le novità di Steve Ballmer al MWC 2011

12

Ore 16:00 Steve Ballmer è appena salito sul palco del MWC di Barcellona. Dopo aver mostrato la roadmap fatta per l’uscita del Windows Phone 7, parla della soddisfazione dgli users wp7, il 93% di loro lo consiglierebbero ad un amico o a un suo familiare. Ecco i punti salienti del Keynote di Microsoft: (continua…)

L’aggiornamento di Windows Phone 7 salta all’8 Marzo ; Nokia in arrivo domani ?

1

Il primo aggiornamento di Windows Phone 7 potrebbe arrivare l’otto marzo. Secondo le confessioni raccolte da diverse fonti dal sito Neowin.net, l’aggiornamento previsto per il 7 febbraio è stato rimandato a causa di cambiamenti dell’ultimo minuto fatti da Microsoft e/o i produttori. “L’aggiornamento deve essere testato dagli operatori per due o tre settimane prima della distribuzione”, scrive il sito.

Steve Ballmer, amministratore delegato dell’azienda di Redmond, dovrebbe quindi presentarsi al Mobile World Congress senza l’aggiornamento, ma sicuramente non a mani vuote. Potrebbe per esempio parlare del secondo aggiornamento in arrivo nei prossimi mesi, oppure presentare nuove API per sviluppatori. Attendiamo con curiosità. (continua…)

Bing, crescita veloce

1

Microsoft può esserene orgogliosa , perché se le statistiche di Experian Hitwise verranno confermate anche da altre fonti, potrà dire di aver centrato un ottimo risultato. Bing, infatti, è cresciuto del 21% a gennaio 2011.

bing_crescita

Si tratta di un risultato che rispecchia il trend negativo di Google, che tra dicembre 2010 e gennaio 2011 ha perso due punti, passando dal 69,67% al 67,95%. È vero che si tratta ancora di un dominio incontrastato, ma è anche vero che l’unione tra Bing e Yahoo ha portato a dei risultati eccezionali: sembra infatti che, considerate le recenti statistiche, l’81% delle ricerche effettuate su entrambi i motori di ricerca ha condotto alla consultazione di un sito. Lo stesso dato, per Google, si ferma al 65%. (continua…)
Torna all'inizio