Molti credono che le soluzioni cloud di Microsoft siano proprietarie, come ad esempio Dropbox, e dunque che funzionino soltanto con il proprio software. In realtà non c’è nulla di più falso, tant’è che la stessa Microsoft ha appena fornito dei tools per far si che gli sviluppatori possano implementare i servizi come skydrive e Messenger nelle proprie app, in particolare i tools sono disponibili per iPhone e Android.
(continua…)